Come scegliere le migliori lenti per i vostri occhiali da vista

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Spesso, molto più della montatura, saranno le lenti che sceglierete per i vostri occhiali a determinare la vostra soddisfazione.

Acquistare delle lenti per gli occhiali non è un compito facile. Infatti, in un recente numero della rivista Consumer Reports si legge: “esiste una vasta scelta di lenti e trattamenti ed è facile confondersi su cosa vale la pena acquistare.”

Questa guida all’acquisto vi aiuterà a fare chiarezza tra le varie tipologie di lenti per occhiali e aiutarvi a scegliere le lenti e i trattamenti che offrono le migliori caratteristiche per le vostre necessità.

Perché scegliere le giuste lenti per occhiali è così importante

Nell’acquisto degli occhiali, la scelta della montatura è importante sia per l’aspetto estetico che per la comodità. La scelta delle lenti, invece, influenza quattro fattori: aspetto, comfort, visione e sicurezza.

Tra gli errori comuni che spesso si commettono quando si acquistano degli occhiali da vista, vi è quello di non dedicare sufficiente tempo alla scelta dei materiali, delle geometrie e dei trattamenti delle lenti.

Le nuove tecnologie offrono lenti particolarmente evolute e personalizzate sia per le monofocali, cioè con una sola gradazione che nelle multifocali con più gradazioni.

Se parliamo di lenti monofocali per gradazioni medio basse, i miglioramenti pur presenti sono meno evidenti se confrontati fra una comune lente ed una evoluta e personalizzata. Ciò che cambia invece può essere la qualità, l’efficacia e la resistenza dei trattamenti ai differenti livelli qualitativi.
In presenza invece di medio alte diottrie o per tutte le lenti multifocali, la qualità della lente incide delle volte in modo determinante sulla qualità visiva e sul confort nell’utilizzo dell’occhiale.

I materiali scelti spesso ne determinano anche l’estetica incidendo sullo spessore della lente sugli effetti di ingrandimento o di rimpicciolimento dell’occhio in base alla tipologia del difetto di vista.

Come premesso oggi esistono una enorme varietà di lenti, geometrie, trattamenti e materiali, per ogni esigenza visiva.La consulenza di un esperto diventa quantomai necessaria per la scelta del tipo di lenti più idonee, in base alle necessità, caratteristiche del difetto di vista e non per ultima alla disponibilità di spesa.

Come principio generale per tutte le lenti quanto più si investe migliore è il risultato nella qualità visiva, confort, risultato estetico e nella sicurezza con i materiali ad alta resistenza, indicati anche per antinfortunistica e nei bambini.
Tuttavia una corretta consulenza mira anche ad ottimizzare i costi in relazione ai risultai minimi necessari che si vogliono ottenere evitando di andare su prodotti eccessivamente costosi senza ottenere dei benefici utili.